Chi siamo:

L'artigianato da noi proposto ha come tema principale l'Azulejos portoghese, frutto della passione nata durante i quindici anni vissuti in Portogallo, terra dove questa arte è molto diffusa e dove abbiamo studiato le tecniche e i segreti presso gli artigiani locali.

Ancora oggi abbiamo mantenuto tutti i nostri contatti, in modo che tali amicizie ci permettano di avere sempre a disposizione tutte le materie prime (piastrelle, smalti, ossidi ed accessori vari) direttamente dal Portogallo.

Tutta la gamma dei nostri lavori sono ispirati ai classici originali visibili presso i musei nazionali ed i più famosi palazzi e chiese portoghesi.

 

Un po’di storia

La parola Azulejos proviene dall’arabo az-zuleycha (pietra lucida e levigata)  ed e’ una evidente eredità araba. La sua tecnica venne messa a punto nel sec. 500, ed ebbe la massima espressione alla fine del sec. 600 e tutto il 700.

Il Portogallo li adotto’ superbamente, come non avvenne in nessun altro paese europeo. Fu nel XVIII secolo che l’azulejos si diffuse nelle chiese, conventi, case e palazzi, giardini, fontane e scalinate, raccontando la storia delle vite dei santi oppure temi profani come le favole di La Fontaine, ornando facciate e interni di palazzi, case e targhe delle vie.

L’arte del Azulejos la si può trovare in Spagna, Italia, Olanda,Turchia, Iran e Marocco, ma è in Portogallo  che questa forma di espressione decorativa ha avuto un ruolo molto importante nell'economia  oltre che nella cultura e la tradizione di questo romantico e nostalgico paese, che ne offre pregiato sfoggio in ogni dove.